lombardi_ipermetropia

IPERMETROPIA

L’ipermetropia è un particolare difetto di rifrazione che, in base alla sua entità e all’età del soggetto, determina una visione affaticata e non perfetta degli oggetti. Nell’occhio normale le immagini trasportate dai raggi luminosi attraversano l’occhio attraverso la cornea, la parte trasparente più esterna dell’occhio visivo e vengono messe a fuoco all’interno, sulla retina ed in particolare a livello della macula. Nell’ipermetropia la curvatura della cornea è troppo lieve e questo comporta la messa a fuoco delle immagini dietro la retina. Questo comporta che in giovane età la visione a distanza risulta chiara mentre gli oggetti posti vicino l’occhio risultano sfocati. La sintomatologia dell’ipermetropia è un po’ vaga, principalmente caratterizzata da stanchezza oculare e svogliatezza, viene spesso accompagnata da cefalee dopo la lettura, soprattutto in età scolare.

La capacità di focalizzare sul piano retinico oggetti posti a distanze differenti è detta accomodazione, questa funzione è garantita dal cristallino che, sfruttando la sua naturale elasticità, consente di variare la messa a fuoco oculare dall’infinito fino a pochi centimetri dal naso. Nel soggetto affetto da ipermetropia la funzione accomodativa riveste un’importanza rilevante perché riporta l’immagine a fuoco sulla retina, facendo convergere i raggi luminosi a livello della fovea. Sono tre i fattori che provocano l’ipermetropia: il primo è quando cornea e cristallino hanno un minor potere rifrangente; il secondo quando la lunghezza del bulbo oculare è inferiore alla media; il terzo è quando è in atto una diminuzione della densità ottica del cristallino. Viene corretta con delle lenti positive, convergenti che permettono di far cadere le immagini sulla retina e di vedere a fuoco.

Da diversi anni è possibile intervenire con la chirurgia con laser ad eccimeri. Quest’ultimi rimodellano il profilo corneale aumentando il potere di curvatura della cornea consentendo così alle immagini di andare a fuoco sulla retina e non più dietro di essa.

Contattaci per prenotare una visita

la mia équipe saprà come aiutarti

Per garantire una migliore navigazione, Lombardi.com utilizza i cookies. più informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close